Motosega elettrica: guida completa, informazioni, istruzioni per l’uso

1
2
3
4
5
Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W
Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...
Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a...
Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W,...
Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...
Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W
Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...
Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a batteria...
Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W, Velocità...
Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...
Einhell
BAKAJI
FMJHCW
Alpina
XDOVET
Bestseller No. 31
Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W
Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W
Tendi catena e cambio catena manualeIngranaggi in metallo per maggior durataImpugnatura ergonomica
Bestseller No. 32
Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...
Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...
Con la nuovissima Motosega elettrica di Bakaji potrai tagliare e rifinire legna e rami d'albero con...Il potente motore da 2400 W di cui è dotato la motosega fornisce alla catena OREGON da 40cm una...Fornito di tanica da 150ml (senza olio) con sistema di pompaggio automatico e finestra di controllo...
OffertaBestseller No. 33
Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a batteria...
Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a...
【 Taglio altamente efficiente 】 Le motoseghe a catena impiegano circa 10 secondi per tagliare un...【 Uso di una mano e due batterie 】 Questa mini motosega utilizza un peso di circa 0,7 kg e una...【 Design ergonomico 】 La piastra guida integrata dissipa rapidamente il calore ed è molto...
Bestseller No. 34
Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W, Velocità...
Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W,...
Bestseller No. 35
Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...
Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...

Quando ci si appresta a fare investimenti importanti, come quelli necessari per acquistare una motosega elettrica, è importante spendere in modo consapevole. Questo significa conoscere nel dettaglio tutte le informazioni necessarie ad avere un quadro completo del prodotto che si vuole acquistare. Prezzo, peso, lunghezza della lama, potenza del motore, consumo elettrico, tipo di motore… Sono solo alcuni degli aspetti da considerare quando si acquista una motosega elettrica. Nella guida di oggi vedremo quali sono i fattori da considerare per acquistare ed usare  le migliori motoseghe elettriche in circolazione!

Introduzione.

Per quanto i produttori si sforzino di creare prodotti intuitivi e semplici da usare, la prima volta che si prende in mano una motosega possono essere moltissimi i dubbi che sorgono ad utente: come usarla in sicurezza, come mantenere il prodotto, quali accortezze avere per lavorare in modo intelligente e così via. Continuate a leggere la guida per scoprire tutti i nostri consigli per l’uso di una motosega elettrica.

Come usare in sicurezza il prodotto.

Il primo punto, fondamentale, sul quale ogni utente dovrebbe concentrarsi è quello di imparare a utilizzare in sicurezza le propria motosega. Partendo dal momento in cui si prende in mano la prima volta l’attrezzo, vediamo quali sono le accortezze da seguire.

Le motoseghe, in base al modello, possono essere più o meno pesanti: se la vostra motosega elettrica è molto pesante occorre seguire una serie di particolari accortezze necessarie a salvaguardare la propria salute. In primo luogo bisogna ricordare di sollevare lo strumento utilizzando le gambe e non la schiena: probabilmente il peso non è così tanto da poter causare danni immediati alla schiena o alla colonna vertebrale ma, con il tempo e ripetendo numerose volte l’azione di alzare la motosega dopo un taglio o dopo averla riposta, si potrebbero presentare dolori alla parte bassa della schiena, dovuti ad un affaticamento muscolare. Un altro accorgimento specifico per i prodotti particolarmente pesanti è quello di stare molto attenti a non far cadere la motosega: è pur sempre un oggetto dotato di denti affilati che, con il peso di una caduta, possono lacerare i vestiti e la pelle.

Anche l’abbigliamento dovrebbe essere corretto: un utente che utilizza spesso una motosega elettrica dovrebbe indossare protezioni per le mani (guanti spessi), protezioni per gli occhi e le orecchie e, infine, delle scarpe anti-infortunistiche.

Una volta imparate le procedure e accortezze sopra citate, possiamo finalmente accendere la nostra motosega e iniziare a lavorare. Quando si collega la motosega elettrica alla presa di corrente, bisogna prestare attenzione che nessuna persona o animale domestico siano in prossimità dello strumento così da evitare eventuali ferimenti accidentali. Dopo di che si può procedere ad impugnare la motosega.

Impugnare la motosega nel modo corretto è fondamentale per evitare infortuni e incidenti. Per prima cosa , se si è mancini, è consigliabile acquistare un prodotto specifico, così da facilitare l’utilizzo. Per impugnare correttamente la motosega: posizionare la mano dominante sul manico posteriore, quello in cui è presente l’acceleratore. L’altra mano, invece andrà posizionata al centro del manico superiore, quello sopra la lama. 

Quando si manovrano motoseghe elettriche, è bene ricordarsi di coinvolgere tutto il corpo nel movimento, non usare soltanto la schiena e le braccia. Questo permette all’utente di stancarsi meno e, soprattutto, manovrare con più precisione l’attrezzo. 

Veniamo ora all’accensione della motosega elettrica: a differenza delle motoseghe con motore a scoppio, che hanno una cordicella da tirare per avviare il motore, con le motoseghe elettriche nella maggior parte dei modelli è sufficiente premere un tasto, solitamente posto sul fianco della parte posteriore della scocca. Assicuratevi che la lama non sia a contatto con nessuna superficie e di aver impugnato saldamente l’attrezzo prima di accendere la vostra motosega.

Per accelerare, invece, le motoseghe elettriche sono munite di un bottone, vicino all’impugnatura posteriore. All’aumentare della pressione sul bottone, aumentano i giri per minuto della lama, esattamente come per qualsiasi altro strumento elettrico. Assicuratevi di aver azionato i vari dispositivi di sicurezza presenti sul vostro modello di motosega e di aver tolto la sicura.

Ora siete pronti per iniziare a tagliare la vostra legna, buon lavoro! Continuate a leggere se, invece, volete sapere qualche informazione ulteriore che potrebbe esservi utile.

Come mantenere una motosega elettrica.

Per aumentare il ciclo di vita della vostra motosega elettrica e, quindi, risparmiare su riparazioni e sostituzioni esistono alcune accortezze molto utili.

La prima accortezza consiste nel pulire lo strumento ogni volta che finite di utilizzarlo. Dopo aver staccato dalla corrente la vostra motosega, usate un panno per rimuovere qualsiasi tipo di sedimento, specialmente quelli umidi. Se usate additivi liquidi per la pulizia delle parti metalliche della motosega, assicuratevi di asciugare immediatamente il prodotto, così da evitare la formazione di ruggine sulla superficie.

Oltre alla pulizia eseguita ogni volta che si utilizza l’attrezzo, si consiglia di pulire la motosega in modo più accurato almeno una volta all’anno. Se si hanno le competenze, è consigliabile rimuovere le parti più esterne della scocca e rimuovere eventuali accumuli di segatura che possono ostruire il passaggio dell’aria facilitando così episodi di surriscaldamento e malfunzionamenti vari.

Parlando della manutenzione della lama, la parte tagliente è soltanto la catena. Per mantenere la catena affilata e ben funzionale è consigliabile affilarla spesso; per affilare la catena della motosega esistono moltissimi metodi, alcuni produttori vendono, insieme alla motosega, dei kit di affilatura fai da te. Per decidere quanto spesso affilare la catena bisogna prendere come riferimento il tipo di legno tagliato, eventuali incidenti (ad esempio toccare una pietra con la motosega in funzione può far perdere il filo ad una buona porzione di catena) e, ovviamente, le ore di lavoro. Dopo un po’ di utilizzi sicuramente saprete riconoscere senza problemi quale sia il momento giusto per affilare la catena della vostra motosega.

Per quanto riguarda la manutenzione del motore, invece, la faccenda si complica, principalmente perchè sono necessarie competenze tecniche molto specifiche che non tutti, ovviamente, possiedono. Esistono alcune regole di buon senso, però, che possono allungare la vita del cuore della nostra motosega.

Prima su tutte la regola di non accelerare mai eccessivamente quando la lama si blocca in un tronco o in situazioni simili: se la lama è bloccata, surriscaldare il motore facendolo “spingere contro un muro” non fa altro che danni. Un’altra utilissima regola è quella di non scollegare dalla corrente la motosega mentre il motore è sotto sforzo.

Come scegliere una motosega elettrica.

La scelta della motosega dipende, principalmente, da due cose: il budget che si ha a disposizione e le necessità lavorative dell’utente.

Ad esempio, alcuni utenti potrebbero avere bisogno di una piccola motosega maneggevole per tagliare i rami degli alberi in giardino; in questo caso la spesa è relativamente contenuta e il prodotto avrà una lama corta, un motore piccolo e così via. Altri utenti, invece, potrebbero aver bisogno di prodotti molto più grandi e potenti per tagliare tronchi di grandi dimensioni: in questo caso la spesa sarebbe maggiore e il prodotto molto più ingombrante.

Per scegliere prodotti di qualità, in ogni caso, l’idea migliore è quella di affidarsi a marchi stabili e diffusi in tutto il mondo che possono soddisfare le necessità di professionisti e utenti comuni. Attenzione però ai brand sovrapprezzati solo per via del nome e del marketing!

Speriamo che la nostra guida all’acquisto e all’uso delle motoseghe elettriche vi sia stata utile!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W

Einhell 4501710 Gh-Ec 1835 Elettrosega, 35 cm, 1800 W

  • Tendi catena e cambio catena manuale
  • Ingranaggi in metallo per maggior durata
  • Impugnatura ergonomica
2 Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...

Bakaji Motosega Elettrica Potenza 2400W Velocità 15m/s Elettrosega Sega con Lama Catena 40 cm...

  • Con la nuovissima Motosega elettrica di Bakaji potrai tagliare e rifinire legna e rami d'albero con...
  • Il potente motore da 2400 W di cui è dotato la motosega fornisce alla catena OREGON da 40cm una...
  • Fornito di tanica da 150ml (senza olio) con sistema di pompaggio automatico e finestra di controllo...
3 Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a batteria...

Nuova mini motosega a batteria portatile con caricatore e 2 batterie,motosega elettrica a...

  • 【 Taglio altamente efficiente 】 Le motoseghe a catena impiegano circa 10 secondi per tagliare un...
  • 【 Uso di una mano e due batterie 】 Questa mini motosega utilizza un peso di circa 0,7 kg e una...
  • 【 Design ergonomico 】 La piastra guida integrata dissipa rapidamente il calore ed è molto...
4 Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W, Velocità...

Alpina Motosega elettrica ACS 180 E (14)’’,Barra di taglio 35 cm (14’’), 1800 W,...

  • Potente, leggera e maneggevole motosega con barra di taglio da 35 cm, Per operazioni di taglio...
  • Sicura, facile e pratica da usare: Buona manovrabilità grazie a doppia impugnatura, maniglia...
  • Motore elettrico da 1800 W, pompa dell’olio automatica con serbatoio dotato di finestrella per...
5 Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...

Xdovet Mini Motosega Elettrica Portarile 24V, Motosega a Batteria con Caricatore e 2 Batteria da...

  • 【Taglio altamente efficiente】 La sega elettrica impiega circa 6 secondi per tagliare un tronco...
  • 【Potente sistema dinamico】 La piastra guida incorporata può dissipare rapidamente il calore ed...
  • 【Design ergonomico】 Design dell'impugnatura antiscivolo, presa molto confortevole....
Back to top
Migliore Motosega elettrica