Motosega elettrica veloce: migliori prodotti di Ottobre 2020, prezzi, recensioni

Che sia per lavoro o per hobby, l’utilizzo della motosega elettrica si rivela particolarmente efficace per effettuare in modo rapido operazioni di taglio di elevata precisione. Fino a non molto tempo fa, la motosega a benzina si confermava come lo strumento da lavoro più adatto ed apprezzato. Inoltre, la sua presenza sul mercato da molto tempo ha contribuito alla consolidazione di un’ampia clientela. Da alcuni anni a questa parte, invece, la motosega elettrica occupa un posto privilegiato accanto all’attrezzo a benzina: i pareri positivi sono in notevole incremento e ciò è dovuto ai numerosi vantaggi legati all’elettrosega di cui parleremo in questo articolo. Grazie alla sua silenziosità, alla sua potenza e alla praticità d’uso, la motosega elettrica sta progressivamente conquistando fiducia presso un bacino di acquirenti sempre più vasto. Si tratta di un attrezzo apprezzato sia in ambito del giardinaggio che in attività di tipo boschivo.

In questa guida ci occuperemo, in particolar modo, delle caratteristiche e dei benefici della motosega elettrica veloce. Chiariremo alcuni aspetti salienti su questi prodotti, cercando di comprenderne le qualità materiali e funzionali, e menzionando i casi specifici in cui se ne consiglia l’acquisto. Infine, forniremo alcuni suggerimenti utili per l’utilizzo.

 

I vantaggi della motosega elettrica veloce

La motosega elettrica veloce è un particolare tipo di elettrosega adatto per tutti quei casi in cui l’esigenza primaria consiste nella rapidità dell’operazione di taglio. In questo senso, sarà assolutamente rilevante innanzitutto la valutazione della potenza del prodotto: i prodotti più moderni e performanti possono arrivare ad una potenza di 2000 o anche 2400 Watt.

Oltre alla velocità, un’altra caratteristica che rende la motosega elettrica un attrezzo efficace è il fatto di non richiedere una miscela – necessaria invece per i modelli a benzina -. Questo comporta un beneficio sia di tipo economico che di tipo pratico: l’assenza del serbatoio per la benzina rende l’elettrosega più leggera, maneggevole e trasportabile.

Un ulteriore vantaggio consiste nel fatto che la motosega elettrica veloce si può utilizzare per un tempo ipoteticamente “infinito”, dal momento che sfrutta la corrente elettrica come sistema di alimentazione. Le motoseghe a benzina, invece, una volta esaurito il carburante cessa la propria attività. L’unico problema che può insorgere nell’utilizzo dell’elettrosega è la necessità di avere una presa di corrente elettrica vicino al luogo in cui deve essere eseguito il lavoro di taglio. Infine, anche se la velocità dell’attrezzo può rappresentare un maggiore pericolo di lesioni, vi sono modelli con sistemi di sicurezza in grado di fornire una protezione adeguata.

Le qualità delle migliori motoseghe elettriche veloci

Se la vostra intenzione è quella di puntare sulle motoseghe elettriche veloci di alta qualità, può tornare utile conoscere le fondamentali caratteristiche materiali e le qualità dei migliori prodotti che offre attualmente il mercato. Prendendo in esame le elettroseghe veloci più sofisticate, ci accorgiamo innanzitutto di quanto il design sia importante: questi prodotti sono dotati, in genere, di un’impugnatura ergonomica che agevola considerevolmente l’utilizzo e offre un maggiore controllo sull’attrezzo. Un prodotto di buona qualità è dotato anche di un apposito sistema anti-contraccolpo che grazie alla sua capacità di ammortizzazione, oltre a determinare un uso più confortevole, riduce la pericolosità dello strumento. In terzo luogo, la caratteristica che rende efficiente una motosega elettrica è la sua silenziosità.

Non è tutto: per la valutazione dei prodotti migliori in commercio è essenziale capire quale potenza possono raggiungere. In genere, i prodotti più performanti superano i 2000 Watt. Con questa potenza è possibile tagliare anche legna molto dura e ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Infine, anche la qualità della catena è importante. Nei modelli di alta qualità dovrà essere affilata e realizzata con materiali estremamente resistenti, come l’acciaio.

Quando acquistare una motosega elettrica veloce?

Cerchiamo di comprendere adesso quando è il caso di acquistare una motosega elettrica veloce. In realtà, la straordinaria versatilità della motosega elettrica le consente di venire impiegata per tutta una serie di attività diverse. Chi si dedica al giardinaggio ed ha bisogno di accorciare, ad esempio, rami secchi in eccesso o piante folte, può trovare in questo strumento un valido aiuto. Lo stesso vale per coloro che si dedicano ad attività boschive: la motosega elettrica veloce è l’attrezzo perfetto per il taglio di legna di qualsiasi tipo e durezza. Chiaramente, maggiore sarà la qualità della motosega, più sarà efficace, preciso e netto il taglio effettuato.

In base al tipo di legna da tagliare, è bene informarsi preventivamente sull’acquisto del modello adatto alla propria esigenza, in modo che esso possa garantire un risultato soddisfacente senza particolare sforzo fisico. La velocità dell’elettrosega si rivela utile ed importante in ogni tipo di impiego. E’ una qualità apprezzabile soprattutto per quei lavori che richiedono un tempo particolarmente lungo.

I boscaioli professionisti puntano molto non solo sulla velocità, ma anche sulla potenza della motosega elettrica: generalmente, le elettroseghe professionali non scendono al di sotto dei 2000 Watt. Infine, anche gli hobbisti possono servirsi una motosega elettrica veloce, ad esempio per la realizzazione di sculture in legno.

Consigli per l’uso e l’acquisto

Prima di concludere, vi forniamo alcune linee guida per un uso corretto dell’attrezzo e per un acquisto mirato. Il primo consiglio è quello di verificare il corretto funzionamento dell’alimentatore prima di avviare il dispositivo, al fine di evitare il rischio di danneggiamento dell’elettrosega. In secondo luogo, è bene operare – anche in modo non necessariamente frequente – una adeguata manutenzione. In caso di necessità di sostituzione di un pezzo danneggiato o difettoso, è bene optare per pezzi di ricambio di qualità. Si evitino, dunque, i prodotti mediocri o di seconda mano.

Per l’acquisto, si consiglia di scegliere un modello di elettrosega veloce con un ottimo sistema di sicurezza, leggero e dall’impugnatura ergonomica. E’ bene, invece, evitare prodotti scadenti: potrebbero presentarsi problemi che ne ostacolino un utilizzo sicuro e confortevole. E’ bene, dunque, informarsi tramite gli appositi siti web, la lettura di recensioni o l’ascolto del parere di altre persone, sui modelli più performanti ed affidabili disponibili sul mercato.

Se non siete professionisti, si può anche optare per l’acquisto di modelli di motosega elettrica veloce più economici ma ugualmente validi.


Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliore Motosega elettrica